No entries in the last 7 days :-(


Benvenuto Ospite
Registrati!



La registrazione e' gratuita e garantisce pieno accesso al sito

Registrati
Login:
User:


Password:




Amministratori
Nessun Amministratore online
Coordinatori
Nessun Co-Amministratore connesso
Moderatori
Nessun Co-Amministratore connesso
Utenti:Online
Utenti:Utenti:0
Ospiti:Ospiti:42
Totale:Totale:42
Utenti Online
Nessun utente online




La lunga notte di Berelain
Inviato da: mario di Venerdý, 08 Novembre 2013 - 10:50
Voci dai Dungeons La vecchia porta di legno si chiuse cigolando alle spalle di Berelain. La ragazza ne blocc˛ repentinamente il chiavistello con un gesto quasi istintivo, dettato non dal timore di qualcuno o qualcosa, quanto dal bisogno di intimitÓ e pace. Aveva trascorso parecchi giorni, troppi, in viaggio e in missione. Nottate all'addiaccio e alla mercŔ delle intemperie, senza avere mai il tempo di riflettere e riposare, sempre sul chi va la nel timore di essere assaliti nel sonno. Aveva imparato a conoscere il proprio corpo e la propria mente e sapeva di essere giunta ad un punto di non ritorno, ne era satura e nauseata.
Il ritorno a Lasoglia era giunto al momento giusto, come una manna dal cielo, voleva sfruttare ogni momento possibile per ricaricare le sue energie fisiche e mentali a cominciare da quella sera stessa.
Pos˛ lentamente lo zaino ai piedi del letto ed inizi˛ a svestirsi dalla pesante armatura. I pezzi di metallo e cuoio caddero a terra con un tonfo seguiti dal pi¨ tenue frusciare della stoffa dei suoi vestiti. Osserv˛ quegli abiti, malconci, strappati e macchiati del sangue suo e di coloro che avevano ricevuto in dono la morte per mano sua.

*Dovr˛ comprarne di nuovi e bruciare questi...domani, domani!*

Quella sera Berelain abus˛ a lungo della tinozza con l'acqua calda, tolse ogni residuo di Gulluvia e della magione degli Hayflick dalla sua pelle. Osserv˛ il suo corpo: un ematoma grande quanto un pugno ad un fianco, il taglio al braccio, ricordo che gli aveva lasciato un coboldo all'interno della magione, e infine la cicatrice alla gamba. Torn˛ con la mente a quel giorno, quando ricevette la sua prima ferita sulla strada per Luln, com'era stata sciocca...
Si ritrov˛ in piedi, tremante e infreddolita. Aveva perso la cognizione del tempo mentre la sua mente fluttuava tra i ricordi del passato. Raccolse il telo e si asciug˛. Il suo corpo nonostante tutto non aveva perduto nemmeno un pizzico della sua bellezza, un fremito le corse lungo la schiena e avvamp˛ tra le sue gambe. Forse avrebbe posto rimedio anche a quello se fosse capitata l'occasione...

Seduta di fronte a quella pergamena vuota, le parole le si bloccarono sulla penna d'oca che impugnava. Aveva tante cose da dire e non sapeva da dove iniziare. Intinse la punta nella boccetta dell'inchiostro e cominci˛ a scrivere...

"Jaes, maestro, ho tante cose di cui parlarti che le parole faticano ad uscire. La ricerca che mi hai assegnato ha finalmente iniziato a dare i suoi frutti. Ho trovato Rauros. Il vigliacco si Ŕ aggregato all'Inquisizione e ci˛ lo rende ancora pi¨ pericoloso. L'ho mancato di poco qui a Lasoglia, ma l'ho poi ritrovato a Gulluvia. Mi era davanti, gli ho parlato. Non credo sospetti nulla di me, altrimenti mi avrebbe fatta impiccare all'istante. Conto che torni presto qui a Lasoglia. Nessuna traccia della pergamena.
A Gulluvia si Ŕ rivelato un nuovo pericoloso avversario: un certo Cathradamus, si Ŕ immischiato nella missione che stavo portando a termine. Un dannato seguace di Takisis. ╚ scomparso una volta sfumato il suo obiettivo, ma sono venuta a conoscenza che il culto ha una sede qui a Lasoglia. Con un p˛ di fortuna riuscir˛ ad avere qualche notizia in pi¨.
Ho anche una richiesta maestro. Poco a nord di qui vi Ŕ un piccolo villaggio di contadini, ben poca cosa, e solitamente non sarebbero degni della tua attenzione. Il caso vuole che per˛, poco prima che transitassi di li, Rauros e i suoi Inquisitori, abbiano barbaramente giustiziato tre donne, madri e mogli, per stregoneria. Maestro, ho visto l'occasione e l'ho sfruttata a nostro favore. Ho piantato il seme dell'Oscuro in un povero orfanello e quando sono tornata ne ho cominciato a vedere i frutti. Credo che con un p˛ di lavoro il villaggio possa facilmente essere convertito dalla nostra parte, tanto Ŕ l'astio ed il risentimento per la lucerrima che cova in loro. I miei doveri non mi consentono di dedicare molto tempo al loro indottrinamento e ti chiedo quindi di mandare un predicatore in mia vece a guidarli.

La tua allieva prediletta

B."

Distesa sul letto, le mani intrecciate tra i lunghi e ondulati capelli rossicci, Berelain guardava il soffitto. Le palpebre iniziarono ad appesantirsi, tutta la stanchezza che aveva accumulato e represso fino a poco prima stava spingendo per uscire, come un neonato che spinge nell'addome della madre per vedere finalmente la luce. Tir˛ su la coperta sopra la pelle nuda, lasciando scoperto solamente il viso e cadde in un sonno profondo e senza sogni.

Voce scritta da Samuele/Berelain
premio 100px + il 3% dei sui attuali PX

La lunga notte di Berelain | Log-in/Creare un account | 0 Commenti
I soli responsabili dei commenti sono i rispettivi autori.

Dungeons&Dragons - D&D On Line   

"Il sito non permette la cancellazione automatica dell'account. Qualora desiderate cancellarvi da dndonline.it vi preghiamo di scrivere a webmaster@dndonline.it indicanzo il nome utente (nickname) e l'indirizzo email da cancellare. Lo Staff di Dndonline"

Dungeons&Dragons Ŕ un marchio registrato della Wizard of the Coast - www.wizards.com/dnd/. I contenuti presenti su questo portale sono estrapolazioni personali e generiche dei manuali Dungeons&Dragons 1░Edizione e Dungeons&Dragons Terza Edizione. Le informazioni contenute su questo portale non sono presenti sui manuali originali. Tutti i marchi presenti su questo portale appartengono ai relativi autori. Le traduzioni dei Web Enhanchement e dei prodotti pubblicati su questo portale della wizard of the Coast, sono della 25Th Edizioni - http://www.25edition.it/. Per iscriversi ai Giochi on Line GDRfantasy - Gratuiti - Ŕ necessario possedere la versione originale del manuale del rispettivo gioco.
Il Portale GDRfantasy.it ed i Giochi On-Line

L'associazione GDRfantasy offre ad ogni giocatore di gdr molteplici servizi gratuiti e Giochi On line. Il portale è nato a Giugno del 2002 e conta una comunità di migliaia di utenti che opera intorno a forum, alle chat, e ad oltre sessanta mailing list di informazione e gioco.
GDR fantasy infatti offre a livello informatico Play By Email, Play By Chat e Play By Forum, e a livello di Comunità Giochi di Ruolo LIVE, Tornei, Raduni, Convenzioni e Affiliazioni.I Giochi On Line presenti su GDRfantasy sono gratuiti e sono D&D 1°Edizione, D&D 3° Edizione, Cyberpunk2020, Blood Bowl, Magic, Vampiri, Call of Cthulu e Pbem Investigativi e Strategici. Magic The Gatering On Line e Blood Bowl sono giocabili in multiplayer tramite tools software e connessione Internet. Sono veloci, gratuiti e divertenti.
Associandoti a GDRfantasy potrai giocare a Dungeons&Dragons GDR Fantasy Edition, basato sulle regole di Dungeons&Dragons, ma con notevoli migliorie in termini di organizzazione di gioco e di avventure.

Associazione Culturale GDRfantasy, non fartela raccontare.......


Partita IVA /Codice fiscale 01743380444