No entries in the last 7 days :-(


Benvenuto Ospite
Registrati!



La registrazione e' gratuita e garantisce pieno accesso al sito

Registrati
Login:
User:


Password:




Amministratori
Nessun Amministratore online
Coordinatori
Nessun Co-Amministratore connesso
Moderatori
Nessun Co-Amministratore connesso
Utenti:Online
Utenti:Utenti:0
Ospiti:Ospiti:49
Totale:Totale:49
Utenti Online
Nessun utente online




UN NUOVO MODO DI PARLARE DI MAGIA… 2
Inviato da: mario di Martedì, 27 Gennaio 2015 - 05:22
Voci dai Dungeons Anche quel giorno Penna Bianca aveva qualcosa da raccontare. Ma stavolta in una versione un po’ particolare. Lui era al centro della piazza su un palco di legno e due sedie vicino a lui.
Voi non lo sapete ma utilizzare la magia, saperla creare, saperne gli effetti ed i pericoli risulta sempre più difficile e delicato. Vi ricordate quando vi raccontavo di Celenian e di quell’incantesimo che serve per capire se un oggetto è magico o no? Ecco stavolta Celenian ne ha fatta un’altra delle sue. Ma stavolta nel raccontare la vicenda voglio invitare qui sul palco due esperti di magia che ci potranno dare delle delucidazioni in merito. Oggi parleremo dell’incantesimo dell’invisibilità che potrebbe sembrare una cosa abbastanza banale ma come vedrete proprio non lo è!



Signori diamo il benvenuto a Melkior, potente mago di Karamaikos…., facciamogli un applauso

“Melkior ad un giovane che ha un potere enorme nelle mani, quello della magia, che cosa consiglierebbe?

- Io consiglierei di non considerare mai il potere della magia come un potere dominabile e pienamente in possesso, perché la magia ti può punire in qualsiasi momento. Direi, meglio farsela amica che tentare di dominarla!

- grazie Melkior, diamo ora il benvenuto ad uno dei saggi della città, Dymon …facciamogli un applauso!!

Dimon, lei che ha vissuto molte esperienze e detiene la conoscenza di questa città pensa ci sia differenza di approccio alla magia tra i maghi e gli elfi?

- Io credo che la differenza grande non la fanno le razze o le classi di appartenenza ma l’insegnamento che si è ricevuto da piccoli durante la scuola e la scuola di vita. Un bravo maestro di magia, attento ai dettagli e allo stile di comportamento tirerà su un bravo mago. Il cuore del mago ovviamente non dipende dal maestro…un cuore malvagio è un grande pericolo nel corpo di un fruitore di magia! Grazie Dimon.

La gente che passava per la piazza rimase sbalordita nel vedere questa nuova forma di raccontare storie, aneddoti, vicende, approfondimenti. Chissà forse questo stile sarebbe durato per tanto, tantissimo tempo ed un giorno lo avrebbe chiamato format con un nome tipo, porta a porta! Si va bene…ma chi avrebbe inventato la parola format!? ^___-

Oggi vogliamo affrontare il tema dell’incantesimo di invisibilità in particolare della differenza tra l’incantesimo classico e l’incantesimo di invisibilità a raggio.
Sapete ci giunge notizia dalle Terre di Verraz che ancora una volta la magia ha beffato e schiaffeggiato il giovane elfo Celenian il quale, pur possedendo un potere magico enorme, probabilmente ancora non riesce a capire bene le sfumatura di qualche incantesimo e ne perde il controllo o ne beneficia in maniera mediocre o a volte affatto. Qualche giorno fa si dice che abbia lanciato un incantesimo di invisibilità nel raggio di 3 metri. Come fulcro il guerriero Perian e con il raggio invisibile, proteggere anche il piccolo Tas ed il carro degli avventurieri. Il guerriero Lario da poco rientrato nel gruppo, saputo da Celenian della presenza avanti a lui del carro e compagni celati da magia, si è inoltrato nel raggio dell’incantesimo, rimanendo ovviamente visibile, con l’intento di avvicinarsi al carro e proteggersi con esso e passare la notte di riposo.

Al tocco del guerriero il carro è tornato visibile lasciando frastornato il guerriero ma soprattutto l’elfo che non si aspettava una cosa del genere. Voi che ne pensate?

Melkior: L’incantesimo classico di invisibilità viene lanciato su se stessi o su altra persona. L’incantesimo ha una durata perenne fin quando la persona invisibile non viene colpita oppure compie un’azione di attacco, non una azione normale. Questa cosa vale anche per gli oggetti. Un mago può rendere invisibile un oggetto, il quale rimarrà tale fin quando non venga toccato da qualcuno.

Questa cosa vale anche per l’incantesimo a raggio che colpisce tutti coloro che sono nel raggio di azione…

Dimon: e beh no! Non è proprio la stessa cosa! Quello che tu dici dovrebbe valere solamente per Perian che è il fulcro, il centro e l’obiettivo dell’incantesimo. Il raggio di invisibilità in questo caso promana da lui. Se Perian facesse un’azione di attacco o venire toccato cadrebbe il raggio invisibile.

Ma questo non dovrebbe succedere con coloro che sono nel raggio e che godono di una invisibilità riflessa. L’incantesimo non rende invisibili ogni singola persona e oggetto che sono nel raggio come se si trattasse di tanti incantesimi tutti assieme.

Se fosse così allora, la persona invisibile nel raggio potrebbe tranquillamente uscirne e rimanere celato, invece uscendo dal raggio ne perde il potere.
A mio avviso c’è qualcosa che non quadra…il carro non sarebbe dovuto diventare visibile, altrimenti dovrebbe essere uguale anche per le pietre che si calpestano o per il pavimento.

Melkior: effettivamente saggio Dimon, il tuo ragionamento è stimolante e fila di logica…se è il raggio a donare invisibilità e non il singolo incantesimo sulla persona o l’oggetto, questi non dovrebbe tornare visibile, a meno che non tocchi o coinvolga il centro, il soggetto, che è Perian.
Ovvio che se una persona che si trova nel raggio compie una azione di attacco, cosa che non può fare un oggetto, allora allo stato attuale tornerebbe visibile.
Beh, io dico che di questo ne potremo parlare anche presso la Gilda dei Maghi, sarà un argomento che approfondiremo in uno dei nostri prossimi seminari.

Grazie a voi, disse Penna Bianca. La gente era rimasta ad ascoltare quella tavola rotonda sulla magia ed i bimbi erano rimasti a bocca aperta nel vedere due persone che parlavano di magia in maniera semplice e comprensibile da tutti usando uno stile forse più simile al parlare di ricette di cucina o di tecniche di sartoria…

Un applauso dalla piazza si sollevò mentre Penna Bianca dava appuntamento alla prossima seduta…”La prossima vi parlerò di come il giovane elfo Celenian continua a litigare con la magia e come una semplice pozione possa creare molte difficoltà…

Voce scritta da Andrea/Celenian premio 100 px + il 3% dei suoi attuali px

UN NUOVO MODO DI PARLARE DI MAGIA… 2 | Log-in/Creare un account | 0 Commenti
I soli responsabili dei commenti sono i rispettivi autori.

Dungeons&Dragons - D&D On Line   

"Il sito non permette la cancellazione automatica dell'account. Qualora desiderate cancellarvi da dndonline.it vi preghiamo di scrivere a webmaster@dndonline.it indicanzo il nome utente (nickname) e l'indirizzo email da cancellare. Lo Staff di Dndonline"

Dungeons&Dragons è un marchio registrato della Wizard of the Coast - www.wizards.com/dnd/. I contenuti presenti su questo portale sono estrapolazioni personali e generiche dei manuali Dungeons&Dragons 1°Edizione e Dungeons&Dragons Terza Edizione. Le informazioni contenute su questo portale non sono presenti sui manuali originali. Tutti i marchi presenti su questo portale appartengono ai relativi autori. Le traduzioni dei Web Enhanchement e dei prodotti pubblicati su questo portale della wizard of the Coast, sono della 25Th Edizioni - http://www.25edition.it/. Per iscriversi ai Giochi on Line GDRfantasy - Gratuiti - è necessario possedere la versione originale del manuale del rispettivo gioco.
Il Portale GDRfantasy.it ed i Giochi On-Line

L'associazione GDRfantasy offre ad ogni giocatore di gdr molteplici servizi gratuiti e Giochi On line. Il portale è nato a Giugno del 2002 e conta una comunità di migliaia di utenti che opera intorno a forum, alle chat, e ad oltre sessanta mailing list di informazione e gioco.
GDR fantasy infatti offre a livello informatico Play By Email, Play By Chat e Play By Forum, e a livello di Comunità Giochi di Ruolo LIVE, Tornei, Raduni, Convenzioni e Affiliazioni.I Giochi On Line presenti su GDRfantasy sono gratuiti e sono D&D 1°Edizione, D&D 3° Edizione, Cyberpunk2020, Blood Bowl, Magic, Vampiri, Call of Cthulu e Pbem Investigativi e Strategici. Magic The Gatering On Line e Blood Bowl sono giocabili in multiplayer tramite tools software e connessione Internet. Sono veloci, gratuiti e divertenti.
Associandoti a GDRfantasy potrai giocare a Dungeons&Dragons GDR Fantasy Edition, basato sulle regole di Dungeons&Dragons, ma con notevoli migliorie in termini di organizzazione di gioco e di avventure.

Associazione Culturale GDRfantasy, non fartela raccontare.......


Partita IVA /Codice fiscale 01743380444