O  I  S 
Nuovi Utenti 0 0 1
Oggi · Ieri · Settimana


Benvenuto Ospite
Registrati!



La registrazione e' gratuita e garantisce pieno accesso al sito

Registrati
Login:
User:


Password:




Amministratori
Nessun Amministratore online
Coordinatori
Nessun Co-Amministratore connesso
Moderatori
Nessun Co-Amministratore connesso
Utenti:Online
Utenti:Utenti:1
Ospiti:Ospiti:47
Totale:Totale:48
Utenti Online
OnlineEnrik




Il terrore dei guerrieri (Parte 3)
Inviato da: mario di Mercoledì, 24 Febbraio 2016 - 09:14
Voci dai Dungeons I due ladri camminavano ormai da diverse ore nella foresta.
Il sole non filtrava piu’ dalle chiome degli alberi, ma la notte non aveva ancora oscurato il sentiero.
Dopo poco Ashen e Roggia si voltarono istintivamente: erano entrambi piuttosto certi di aver sentito una voce provenire dal fitto della vegetazione, una risata per la precisione.
Proveniva da sud ed era ancora piuttosto distante, a loro giudizio.
Roggia guardo' Ashen eccitata:
"Hai sentito anche tu? Andiamo a vedere? Ho comprato dei pugnali nuovi e mi piacerebbe sporcarli."
Per Ashen l'idea di Roggia comportava un rischio non da poco:
"Attenta, se fossero più di uno?” disse alla compagna.
Roggia assenti’: “hai ragione, nascondiamoci e cerchiamo di vedere quanti sono e che intenzione hanno."
Lesta si arrampico’ su di un albero e, trovato un ramo saldo su cui sostare, guardo' intorno per cercare Ashen, non le faceva piacere non essere in contatto visivo con il suo compagno.

Ashen dal canto suo aveva deciso di trovare un buon punto di osservazione senza farsi vedere.
La sua scelta fu di salire su per la parete ed appostarsi su un costone di roccia che gli permettesse di osservare la piccola radura stando coperto alla vista.
Stava ancora salendo quando vide Roggia salire sull'albero più vicino.
*Sembra quasi uno scoiattolo...* penso’ il ladro guarandola.
Decise di sbrigarsi anche lui e si portò in posizione.
Non diede segnali alla compagna per paura di essere scorto da qualcun'altro.
Entrambi avevano una buona visuale sulla radura ma al di fuori di essa potevano vedere solo alberi.

Appollaiata sul ramo e nascosta dalle fronde, Roggia continuava a scrutare i dintorni per scorgere Ashen o gli intrusi quando senti'
una voce maschile bassa e profonda, l'altro o gli altri interlocutori avevano un tono più concitato e sembravano in disaccordo. Di sicuro non si stavano preoccupando di parlare a bassa voce e con un po' più di concentrazione forse sarebbe riuscita a carpire qualcos'altro.
I rumori provenivano da sud e rispetto a prima sembravano più vicini, era facile intuire che, chiunque fossero, gli sconosciuti si stavano pian piano avvicinando ma avrebbero impiegato ancora del tempo prima di raggiungerli.

Roggia non era per niente tranquilla di ritrovarsi sola in mezzo alla foresta con estranei che avevano tutta l'ntenzione di dirigersi proprio verso di loro.
Non si sarebbe mossa dall'albero fintanto che non avesse scorto i forestieri, visto quanti erano, controllato se e come fossero armati e verificato la loro destinazione.
Non poter comunicare con Ashen la innervosiva, era pero' sicura che se ci fosse stato bisogno lo avrebbe trovato al suo fianco.
Decise di rimanere all'erta, nascosta, ma pronta ad intervenire qualora la situazione lo avesse richiesto.
Anche ad Ashen quello che sentì non piaceva, si stavano avvicinando ed erano piu’ d’uno ...
Stava valutando velocemente le opzioni: non avevano idea di chi fossero né quanti fossero, inoltre non gli sembrava che Roggia sapesse dove si fosse appostato.
*Il tempo stringe, bisogna pensare a qualcosa*.
Cercava di mantenersi calmo, ma aveva i nervi a fior di pelle.
Poteva, insieme a Roggia, fare un agguato al gruppo, soprattutto se li colpivano con la luce del sole alle spalle.
*Ma questo può funzionare solo se agiamo insieme* constato’.
Alzò gli occhi come in tacita resa.
Poi gli venne un'idea vedendo il sole sull’orizzonte.
Al fine di farsi vedere dalla compagna, prese uno dei suoi pugnali dalla cintura e, usandolo a mo' di specchio, ne puntò il riflesso le fronde dell'albero che aveva prescelto come nascondiglio.
*Forza Roggia, accorgiti di me!*
Ashen non pensava ad altro mentre teneva i denti stretti per la tensione.
Roggia si era fatta ramo: immobile, respirava al ritmo delle fronde mosse dal vento. Tutti i suoi sensi erano all'erta, annusava l'aria per captare qualsiasi afrore umano in avvicinamento, tendeva le orecchie per non farsi sfuggire nessun bisbiglio, aguzzava la vista per notare movimenti nella macchia sottostante e fu in quel momento che ballo' vicino a lei una luce intensa, sembrava una fata della notte, poi ebbe un'illumiliazione:
*Ashen! Lo sapevo!! Ashen Ashen dove sei??*
Cauta si sporse tra le fronde per vedere la fonte del riflesso e lo vide, piu' in alto di lei, su di un costone di roccia. Tiro' fuori dallo zaino il suo specchio e rimando' il fascio di luce al destinatario.
*Ci dobbiamo riunire. Se, sapendo dov’ero, non e' venuto qui evidentemente vuole che lo raggiunga.*
Lesta scese dall'albero e si diersse dove aveva visto provenire la luce.
*Speriamo sia davvero Ashen, sai che bello scherzo se mi trovo faccia a faccia con un brigante!*
Questo pensava Roggia mentre cercava di raggiungere il compagno, ma in cuor suo qualcosa le diceva che non ci sarebbero stati problemi.
Raggiunto Ashen sul costone che sovrasta la radura, si nascose assieme a lui dietro i bassi arbusti e la vegetazione che vi nasceva spontaneamente.
Appiattiti nell’erba i due ladri non facevano il più piccolo rumore ed erano intenti a captare quanto più possibile sulle persone che si stavano avvicinando.
Persino il battere del loro stesso cuore rimbombava come un tamburo nelle orecchie. Si sforzarono di ignorare il richiamo degli uccelli, lo stormire delle foglie agitate dalla lieve brezza ed i rumori della foresta per concentrarsi solo sulle voci che udivano in lontananza.

Voce scritta da Barbare/Roggia

Il terrore dei guerrieri (Parte 3) | Log-in/Creare un account | 0 Commenti
I soli responsabili dei commenti sono i rispettivi autori.

Dungeons&Dragons - D&D On Line   

"Il sito non permette la cancellazione automatica dell'account. Qualora desiderate cancellarvi da dndonline.it vi preghiamo di scrivere a webmaster@dndonline.it indicanzo il nome utente (nickname) e l'indirizzo email da cancellare. Lo Staff di Dndonline"

Dungeons&Dragons è un marchio registrato della Wizard of the Coast - www.wizards.com/dnd/. I contenuti presenti su questo portale sono estrapolazioni personali e generiche dei manuali Dungeons&Dragons 1°Edizione e Dungeons&Dragons Terza Edizione. Le informazioni contenute su questo portale non sono presenti sui manuali originali. Tutti i marchi presenti su questo portale appartengono ai relativi autori. Le traduzioni dei Web Enhanchement e dei prodotti pubblicati su questo portale della wizard of the Coast, sono della 25Th Edizioni - http://www.25edition.it/. Per iscriversi ai Giochi on Line GDRfantasy - Gratuiti - è necessario possedere la versione originale del manuale del rispettivo gioco.
Il Portale GDRfantasy.it ed i Giochi On-Line

L'associazione GDRfantasy offre ad ogni giocatore di gdr molteplici servizi gratuiti e Giochi On line. Il portale è nato a Giugno del 2002 e conta una comunità di migliaia di utenti che opera intorno a forum, alle chat, e ad oltre sessanta mailing list di informazione e gioco.
GDR fantasy infatti offre a livello informatico Play By Email, Play By Chat e Play By Forum, e a livello di Comunità Giochi di Ruolo LIVE, Tornei, Raduni, Convenzioni e Affiliazioni.I Giochi On Line presenti su GDRfantasy sono gratuiti e sono D&D 1°Edizione, D&D 3° Edizione, Cyberpunk2020, Blood Bowl, Magic, Vampiri, Call of Cthulu e Pbem Investigativi e Strategici. Magic The Gatering On Line e Blood Bowl sono giocabili in multiplayer tramite tools software e connessione Internet. Sono veloci, gratuiti e divertenti.
Associandoti a GDRfantasy potrai giocare a Dungeons&Dragons GDR Fantasy Edition, basato sulle regole di Dungeons&Dragons, ma con notevoli migliorie in termini di organizzazione di gioco e di avventure.

Associazione Culturale GDRfantasy, non fartela raccontare.......


Partita IVA /Codice fiscale 01743380444