No entries in the last 7 days :-(


Benvenuto Ospite
Registrati!



La registrazione e' gratuita e garantisce pieno accesso al sito

Registrati
Login:
User:


Password:




Amministratori
Nessun Amministratore online
Coordinatori
Nessun Co-Amministratore connesso
Moderatori
Nessun Co-Amministratore connesso
Utenti:Online
Utenti:Utenti:0
Ospiti:Ospiti:42
Totale:Totale:42
Utenti Online
Nessun utente online




Terre di Verraz 11 – Alla ricerca dell’uscita
Inviato da: mario di Lunedì, 24 Ottobre 2016 - 04:56
Voci dai Dungeons Il Dungeon sembrava infinito, il gruppo procedeva faticosamente e non senza problemi interni…di fatto oramai erano spaccati a metà e questo era inutile negarlo. Le due metà sembravano avere metodi diversi e pensieri diversi…questo rendeva il Dungeon una vera agonia!!

I bivi e le grotte nella semi oscurità sembravano non terminare mai e ad ogni antro si nascondeva in agguato un pericolo mortale…nella prima grotta ad esempio incontrarono un ragno gigante, ma furono fortunati perché la Somma Sacerdotessa di Fashia riuscì a far evitare lo scontro parlando con il mostro nella sua lingua e convincendolo a non combattere contro di loro…tutti tirarono un sospiro di sollievo ma fu solo una illusione perché alla grotta successiva si imbatterono in un gruppo di feroci formiche giganti!

Ma dove erano finiti dunque? Cos’era questo luogo misterioso? Si erano risvegliati nel mezzo di quel Dungeon come se una forza misteriosa li avesse teletrasportati li…senza una vera entrata…

Studiando meglio le grotte e i tunnel si scoprì che vi erano sparse qua e là pertugi, tane, tunnel nascosti dove mostri insetto potevano muoversi e attaccare non visti…la tensione era al massimo ora che man mano si cominciava a capire quanto fosse pericoloso quel luogo e a dare la schiena verso una parete poteva voler dire morte certa.

Con il passare del tempo e degli scontri si perse la percezione del tempo, era giorno o era notte? Si doveva dormire e recuperare o era troppo presto? La stanchezza mentale era molto più pericolosa di quella fisica…ma ad aggravare il tutto vi era un importante dettaglio, tutti i maghi del gruppo erano privi di magie perché quando erano stati catturati e imprigionati, i loro libri magici erano stati presi e nascosti nel Dungeon…per sopravvivere era chiaro che bisognava ritrovare i libri magici dunque, far ricaricare i maghi e magari…sarebbero sopravvissuti…in effetti vi era un secondo piccolo particolare, anche tutte le armi magiche, armi normali, oggetti magici e armature erano state tolte e disperse in quel maledetto Dungeon…per sopravvivere erano costretti a combattere con le mani e i sassi e affidarsi alla sola che poteva usare le magie clericali, la Sacerdotessa di Fashia!

Sopravvivere era una impresa…gli unici due membri del gruppo che in verità erano armati e che avevano salvato dalla prigionia il gruppo rimanendo bloccati loro stessi, per mancanza di fiducia verso le teste calde non valevano condividere le poche armi che avevano…non bastava combattere contro i mostri quindi ma in ogni momento scoppiava una sfuriata tra chi aveva Salvato e i Salvati…tutti sembravano sul punto di esplodere!!

In qualche modo si riuscì a procedere avanti senza rischiare un omicidio…nuova caverna e ci si ritrovò a combattere con degli scarafaggi giganti che piombarono sul gruppo dal soffitto cogliendoli di sorpresa tutti.

Lo scontro fu di nuovo sanguinoso e duro ma vinsero nuovamente! Era giorno ora? Notte? Nessuno lo sapeva…

Grazie al potere dell’unica sacerdotessa, piano piano il gruppo cominciò a ritrovare il proprio equipaggiamento muovendosi per i cunicoli andando un minimo a colpo sicuro…le armature, poi qualche arma semplice e oggetto...infine i libri magici e artefatti magici!

Erano salvi ora? Sicuramente avevano buone possibilità di sopravvivere se i maghi avessero avuto il tempo di sturare le loro magie…i non morti creati a difesa dalla Sacerdotessa Luna erano stati distrutti dall’ultimo scontro contro degli scorpioni Giganti…lo sconforto era alto, ma ora vi erano i libri magici!!!

L’elfo Celenian era riuscito con pazienza e tenacia a disegnare una bozza della strada fatta fino a quel momento, ne uscì un vero labirinto ma la cosa peggiore, era capire che nel tutto i loro giri e scontri con insetti mostro, avevano scoperto solo una piccola parte di quel maledetto Dungeon…la cosa fece impallidire molti del gruppo, di fatto non avevano la minima idea di dove si trovasse l’uscita e gli scontri sarebbero stati molti e molti ancora…bisognava trovare una strategia e un posto sicuro dove riposare, attendere magari…curare tutti era impossibile per una sola sacerdotessa…

L’euforia di aver ritrovato i loro equipaggiamenti durò poco difronte alle difficoltà che ancora bisognava superare…avrebbero trovato l’uscita? E quali altri mostri giganti avrebbero dovuto ancora affrontare? O non sarebbero stati i mostri a ucciderli ma lo avrebbero fatto tra loro in un raptus improvviso?

Il gruppo silenziosamente si rimise in marcia, non prima che occhiate di rabbia furono scambiate tra le due metà del gruppo…e più si procedeva e più la frattura nel gruppo sembrava crescere…sarebbe stata davvero dura uscire vivi…tutti…

Voce scritta da Fabiano/Luna premio 100 px + il % dei suoi attuali PX

Terre di Verraz 11 – Alla ricerca dell’uscita | Log-in/Creare un account | 0 Commenti
I soli responsabili dei commenti sono i rispettivi autori.

Dungeons&Dragons - D&D On Line   

"Il sito non permette la cancellazione automatica dell'account. Qualora desiderate cancellarvi da dndonline.it vi preghiamo di scrivere a webmaster@dndonline.it indicanzo il nome utente (nickname) e l'indirizzo email da cancellare. Lo Staff di Dndonline"

Dungeons&Dragons è un marchio registrato della Wizard of the Coast - www.wizards.com/dnd/. I contenuti presenti su questo portale sono estrapolazioni personali e generiche dei manuali Dungeons&Dragons 1°Edizione e Dungeons&Dragons Terza Edizione. Le informazioni contenute su questo portale non sono presenti sui manuali originali. Tutti i marchi presenti su questo portale appartengono ai relativi autori. Le traduzioni dei Web Enhanchement e dei prodotti pubblicati su questo portale della wizard of the Coast, sono della 25Th Edizioni - http://www.25edition.it/. Per iscriversi ai Giochi on Line GDRfantasy - Gratuiti - è necessario possedere la versione originale del manuale del rispettivo gioco.
Il Portale GDRfantasy.it ed i Giochi On-Line

L'associazione GDRfantasy offre ad ogni giocatore di gdr molteplici servizi gratuiti e Giochi On line. Il portale è nato a Giugno del 2002 e conta una comunità di migliaia di utenti che opera intorno a forum, alle chat, e ad oltre sessanta mailing list di informazione e gioco.
GDR fantasy infatti offre a livello informatico Play By Email, Play By Chat e Play By Forum, e a livello di Comunità Giochi di Ruolo LIVE, Tornei, Raduni, Convenzioni e Affiliazioni.I Giochi On Line presenti su GDRfantasy sono gratuiti e sono D&D 1°Edizione, D&D 3° Edizione, Cyberpunk2020, Blood Bowl, Magic, Vampiri, Call of Cthulu e Pbem Investigativi e Strategici. Magic The Gatering On Line e Blood Bowl sono giocabili in multiplayer tramite tools software e connessione Internet. Sono veloci, gratuiti e divertenti.
Associandoti a GDRfantasy potrai giocare a Dungeons&Dragons GDR Fantasy Edition, basato sulle regole di Dungeons&Dragons, ma con notevoli migliorie in termini di organizzazione di gioco e di avventure.

Associazione Culturale GDRfantasy, non fartela raccontare.......


Partita IVA /Codice fiscale 01743380444