No entries in the last 7 days :-(


Benvenuto Ospite
Registrati!



La registrazione e' gratuita e garantisce pieno accesso al sito

Registrati
Login:
User:


Password:




Amministratori
Nessun Amministratore online
Coordinatori
Nessun Co-Amministratore connesso
Moderatori
Nessun Co-Amministratore connesso
Utenti:Online
Utenti:Utenti:0
Ospiti:Ospiti:0
Totale:Totale:0




Tutta colpa delle Driadi
Inviato da: mario di Mercoledì, 14 Giugno 2017 - 03:42
Voci dai Dungeons Già altri gruppi di avventurieri avevano intrapreso la strada verso Verraz per risolvere le questioni che riguardavano il governo di quella valle e il diffuso malcontento della popolazione.
Fatalmente però tutti i gruppi avevano fatto dopo poco rientro a La Soglia adducendo varie motivazioni circa la difficoltà di portare a termine la missione soprattutto per la pressione psicologica che quella valle e le strane vicende che accadevano, avevano lasciato nelle menti degli avventurieri, non più in grado di portare a temine la missione.

Anche il gruppo attuale formato dai maghi Irish Nos e Dysan, la chierica Luna, il guerriero Perian, il ladro Arnaud, l’halfling Tas e l’elfo Celenian stavano avendo grosse difficoltà.

Non sembrava più una valle quella di Verraz ma una prigione dalla quale, se anche un giorno fosse stato possibile uscirne, sarebbe avvenuto non certo senza strascichi perenni! Chi avesse voluto delle prove su questo bastava andare al Tempio di Luxiana e alla Locanda di Vovelovì a La Soglia a cercare Matrang del Sud e Morgan Lee, da tutti ritenuti i più potenti guerrieri della città che avevano in tempi diversi dovuto abbandonare la missione!

Già da diversi mesi infatti, Celenian, il giovane elfo della Valle Dymrak, figlio di Celen, aveva preso il posto dell’Uomo di Luxiana e, con brama di potere e comando aveva avuto la presunzione di guidare il gruppo al posto suo per la risoluzione degli enigmi della valle.

Ma ben presto la sua giovane età, la sua inesperienza e incoscienza di fronte ai pericoli emerse e con essa una serie di problemi non da poco per lui e per il gruppo. Certo non era solo per lui perché all’interno di quel gruppo vi erano forze magiche e fisiche di altissimo livello ma purtroppo inversamente proporzionali alla capacità di utilizzo della saggezza!

In una delle tante mini missioni, il gruppo dovette affrontare un gruppo di Driadi, che bellamente si trovava lungo il sentiero per attirare a se come in una imboscata, persone da ammaliare e spolpare sia nel corpo che nel proprio equipaggiamento.

L’elfo nella sua ingenuità aveva sottovalutato il problema ed inconscio del pericolo e forte, oltre ogni ragionevolezza, aveva affrontare le driadi nel loro bosco, offrendo loro aiuto per ciò che volevano.
Ma quelle maledette donne albero non volevano altro che loro!!

Purtroppo la sorte volle che in 3 del gruppo soccomberono alla potente magia di quei mostri.

Fu solo grazie all’aiuto del Druido della valle, benevolo con il gruppo per il prezioso aiuto offerto per l’eliminazione del drago della valle, che volle aiutarli e portare il resto del gruppo nello sterminato dungeon delle driadi per poter liberare i corpi dei compagni e riprendere la via della luce.

Un labirinto senza fine fatto di cunicoli, strade curve e senza uscita e pericoli dietro ogni curva!
Il gruppo di avventurieri fu messo a dura prova nella forza mentale e nella pazienza, che doveva essere davvero molta.

Ma questo servì anche, soprattutto, all’elfo Celenian, che ebbe così il tempo di capire il perché della sua presenza lì e capire che, forse, qualcosa doveva cambiare nel suo modo di rapportarsi sia al gruppo che ai pericoli imminenti, mettendo in pratica la grande intelligenza che la natura e suo padre gli avevano fornito per il bene del gruppo e della missione.

Presto vi racconterò alcuni dei nefasti incontri nel labirinto delle driadi…

Voce scritta da Andrea/Celenian premio 100 Px + il 3% dei suoi PX

Tutta colpa delle Driadi | Log-in/Creare un account | 0 Commenti
I soli responsabili dei commenti sono i rispettivi autori.

Dungeons&Dragons - D&D On Line   

"Il sito non permette la cancellazione automatica dell'account. Qualora desiderate cancellarvi da dndonline.it vi preghiamo di scrivere a webmaster@dndonline.it indicanzo il nome utente (nickname) e l'indirizzo email da cancellare. Lo Staff di Dndonline"

Dungeons&Dragons è un marchio registrato della Wizard of the Coast - www.wizards.com/dnd/. I contenuti presenti su questo portale sono estrapolazioni personali e generiche dei manuali Dungeons&Dragons 1°Edizione e Dungeons&Dragons Terza Edizione. Le informazioni contenute su questo portale non sono presenti sui manuali originali. Tutti i marchi presenti su questo portale appartengono ai relativi autori. Le traduzioni dei Web Enhanchement e dei prodotti pubblicati su questo portale della wizard of the Coast, sono della 25Th Edizioni - http://www.25edition.it/. Per iscriversi ai Giochi on Line GDRfantasy - Gratuiti - è necessario possedere la versione originale del manuale del rispettivo gioco.
Il Portale GDRfantasy.it ed i Giochi On-Line

L'associazione GDRfantasy offre ad ogni giocatore di gdr molteplici servizi gratuiti e Giochi On line. Il portale è nato a Giugno del 2002 e conta una comunità di migliaia di utenti che opera intorno a forum, alle chat, e ad oltre sessanta mailing list di informazione e gioco.
GDR fantasy infatti offre a livello informatico Play By Email, Play By Chat e Play By Forum, e a livello di Comunità Giochi di Ruolo LIVE, Tornei, Raduni, Convenzioni e Affiliazioni.I Giochi On Line presenti su GDRfantasy sono gratuiti e sono D&D 1°Edizione, D&D 3° Edizione, Cyberpunk2020, Blood Bowl, Magic, Vampiri, Call of Cthulu e Pbem Investigativi e Strategici. Magic The Gatering On Line e Blood Bowl sono giocabili in multiplayer tramite tools software e connessione Internet. Sono veloci, gratuiti e divertenti.
Associandoti a GDRfantasy potrai giocare a Dungeons&Dragons GDR Fantasy Edition, basato sulle regole di Dungeons&Dragons, ma con notevoli migliorie in termini di organizzazione di gioco e di avventure.

Associazione Culturale GDRfantasy, non fartela raccontare.......


Partita IVA /Codice fiscale 01743380444